Loading

C.Ar.D.

Contemporary art & design

Fu proprio in questi giorni di maggio, nel 2014 e nel 2016, che iniziavano i lavori per la prima e la seconda edizione di C.Ar.D. Non sarà così quest’anno: dopo due rassegne tra Val Tidone e Val Luretta e una edizione in città nel 2015, C.Ar.D. dice addio a Piacenza e alle valli Piacentine.

Noi ci abbiamo creduto, lavorato e investito molte risorse, e ci hanno creduto anche gli artisti e gli amici e i conoscenti e gli abitanti delle valli e i visitatori che per qualche mese hanno vissuto un’esperienza nuova, interessante e divertente.
Ma credere in un progetto non è sufficiente perché esso sopravviva quando vengono a mancare gli strumenti indispensabili per portarlo avanti, cioè l’appoggio fattivo delle Istituzioni locali e contributi economici adeguati all’impegno e al livello delle manifestazioni proposte.
C.Ar.D. cercherà quindi altri luoghi dove portare il suo messaggio espressivo e poetico, facendo conoscere altri artisti e scoprendo altri territori.
Nello scritto che segue, che è l’introduzione al suo ultimo catalogo, C.Ar.D. racconta la sua storia e i suoi perché esprimendo, ci sembra, il suo spirito e il suo significato.
Grazie a tutti quelli che hanno reso possibile questa esperienza

Paolo Baldacci e Daniela Volpi